L'India non è (ancora) un Paese per donne

Mitu, la pasionaria che sogna un paese per donne
Mitu Khurana ha cominciato a lottare per le sue gemelline ancora prima di diventarne madre: oggi che hanno cinque anni non ha ancora smesso. Denunciando il marito, i suoceri e un ospedale, Mitu è diventata la prima donna a Nuova Delhi a chiedere giustizia sotto la legge che cerca di arginare il fenomeno degli aborti dei feti femminili. “Lo faccio – spiega – affinché le mie gemelline vivano un giorno in una società diversa”. Non una in cui ogni anno vengono abortite grossomodo mezzo milione di bambine: l’India del ventunesimo secolo
http://mmedia.kataweb.it/foto/30438808/2/l-india-non-ancora-un-paese-per-donne

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s